Cultura | Sport

Lo spettacolo del calcio. 28 – Il difensore

12 Giugno 2018

Dopo 20 anni la Francia riconquista l’accesso ad una finale di un Mondiale di calcio. Nel ’98 i bleus giocavano in casa ed erano esaltati dall’ambiente, ora la storia potrebbe andare diversamente.
Il sogno del Belgio si infrange in semifinale, proprio come a Messico ’86, il massimo risultato mai raggiunto dai diavoli rossi.

Primo Tempo

Prima frazione di studio, immobile accesa da qualche fiammata di Hazard e De Bruyne da una parte e di Griezmann e Mbappè dall’altra.
La prima azione degna di nota è al quarto d’ora: Hazard ci prova col sinistro in area, ma il suo diagonale termina sul fondo. Il giocatore del Chelsea ci riprova qualche minuto più tardi, ma il suo destro a giro viene deviato in angolo dalla testa di Varane. Sul corner seguente Lloris deve superarsi per respingere il tiro di Anderweireld.
La Francia risponde con la combinazione Mbappè – Pavard che a tu per tu con Cortois sbaglia tirando la palla in braccio al portiere.

Secondo Tempo

Il sogno del Belgio di arrivare per la prima volta nella sua storia in finale si spegne al 57′. Calcio d’angolo guadagnato da Giroud, Umtiti di testa anticipa Fellaini e infila Courtois.
I belgi accusano il colpo, Mbappé non riesce a chiudere la partita.
Così i diavoli rossi provano a rimetterla in piedi prima con la testa di Fellaini, poi con Witsel. L’assalto non riesce. Francia in finale e la generazione di fenomeni del Belgio, torna a casa a mani vuote.

 

Tabellino

BELGIO-FRANCIA 0-1

Francia: (4-3-3) Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté, Matuidi; Mbappé, Giroud, Griezmann. All.: Deschamps

Belgio: (3-5-2) Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Dembele, Fellaini, Witsel, De Bruyne, Chadli; R. Lukaku, E. Hazard. All. Martinez

Reti: 57′ Untiti (F).
Arbitro: Andrés Cunha.
Ammoniti: Hazard (B), Alderweireld (B), Kanté (F), Mbappé (F), Vertonghen (B).

Articoli Correlati

Social: assalto alla democrazia

Social: assalto alla democrazia

L’assedio di Capitol Hill ha scioccato il mondo intero, rimasto basito a guardare l’assalto a quello che viene considerato il tempio della democrazia occidentale. La folla, aizzata dal Presidente Trump, è riuscita, per ben sei ore, a tenere sotto scacco il Congresso,...

Per un populismo ecologista

Per un populismo ecologista

Dall’(eco)comunità al nazional-popolare la contro-egemonia opera su diversi livelli, poiché possono coesistere la costruzione populistica del nazional-popolare con la visione decentrata del populismo. Dobbiamo tuttavia il concetto di contro-egemonia a quello di...

Il ritorno dei partiti nell’era digitale

Il ritorno dei partiti nell’era digitale

La digitalizzazione ha coinvolto ogni aspetto della nostra vita, compresa l’organizzazione dei partiti politici. A questa rivoluzione digitale corrisponde un maggiore grado di democrazia? Risponde Paolo Gerbaudo sociologo ed esperto di comunicazione politica,...